Tra i compiti di questa segretaria ce ne è uno a cui non può rinunciare, fare godere il suo capo prima di lasciare l’ufficio e così come ogni giorno si spoglia davanti a lui come se fosse la sua puttana e come una escort esegue ogni suo ordine succhiandogli il cazzo moscio, le tettone enormi che il vecchio maiale adora palpeggiare e schiaffeggiare e una gran scopata sulla scrivania con il porco che la fotte con cupidigia, riempiendola col suo cazzetto. Un perverso capo pelato che ha fatto bingo con questa lurida maiala che ogni giorno lo fa venire come oggi che dopo avergli dato la sua dolce fichetta si fa sborrare sulle sue grosse tette. E’ sua la porca e ogni giorno gode col suo corpo sapendo che è la sua cagna assunta.