Di cazzi ne ha provati un’infinità, ha fatto orge, ha provato uccelli neri ma l’eccitazione di scoparsi in un parcheggio il cambio della macchina le mancava. La troia spiata mentre gode cavalcandolo e venendo a ripetizione con quel gingillo che non si affloscia mai e le sfonda la vagina.